Warning: Parameter 2 to qtranxf_postsFilter() expected to be a reference, value given in /web/htdocs/www.vivilavalsabbia.com/home/wp-includes/class-wp-hook.php on line 286
CAPOVALLE: TRA I MONTI DEL LAGO D'IDRO SCOPRENDO I REPERTI BELLICI DELLE DUE GUERRE MONDIALICAPOVALLE: IN THE MOUNTAINS OF LAKE OF IDRO DISCOVERING RELICS FROM THE TWO WORLD WARS - Vivi la Valle Sabbia

CAPOVALLE: TRA I MONTI DEL LAGO D’IDRO SCOPRENDO I REPERTI BELLICI DELLE DUE GUERRE MONDIALI

Interessante per

• scoprire i reperti bellici delle due guerre mondiali
• passeggiare in un ambiente naturale tranquillo • godere di suggestivi paesaggi
• assaporare un gustoso piatto di spiedo e polenta locale

Modalità di percorrenza: a piedi e in bicicletta
Difficoltà: T
Tempo di percorrenza: a piedi 3h, in bici 1h 30’
Dislivello: notevole
Periodo consigliato: da aprile a ottobre

Come arrivare :

Dall’autostrada A4 (Milano-Venezia) uscita Brescia est. Proseguire sulla SS45bis in direzione di Madonna di Campiglio. Si raggiunge Idro e da qui si segue l’indicazione “Capovalle” (circa 10 km), una volta raggiunto il paese si seguono le indicazioni “Museo Reperti Bellici” e “Municipio”. Nelle vicinanze si trova un ampio parcheggio (con vicino punto acqua).

Il percorso 6 - il verde di Capovalle (fonte E.Silvestri)

Alla scoperta di Capovalle, tranquillo comune tra i monti dell’Alto Garda. Il percorso si snoda in gran parte su una mulattiera e nella parte finale su sentiero. Punto di partenza è il Museo Reperti Bellici, meta obbligata che raccoglie diverse testimonianze del primo conflitto mondiale del secolo scorso. Da qui, dopo la visita al museo, si seguono le indicazioni “Monte Stino”. Si prosegue lungo il costone della montagna attraverso una stretta strada asfaltata, il cui primo tratto si presenta lungo e ripido. Man mano che si sale, si osserva tutta la valle sottostante e i monti dell’Alto Garda. Si segue sempre la strada asfaltata fino ad arrivare alla chiesetta degli Alpini, ubicata in un esteso altopiano. In fondo al piazzale si segue l’indicazione “Appostamenti artiglierie trincee e gallerie”. 5 - Panorma sul lago dal monte Stino Si entra quindi in una strada sterrata che attraversa il grande altopiano. Lungo il percorso, arrivati ad un bivio, si segue la deviazione di destra, dove si ha la possibilità di scoprire quel che resta di una cucina da campo, luogo in cui le donne capovallesi cucinavano per la truppa. Ritornati sulla via principale, si continua per altri trecento metri. Si raggiungono due gallerie-trincee con all’interno reperti bellici. A lato della seconda galleria, parte una breve scalinata che porta alla postazione di vedetta. Da quassù si può godere di un incantevole panorama sul lago d’Idro, sulla Rocca d’Anfo e sul gruppo dell’Adamello. Si ripercorre il medesimo percorso per il ritorno.

Passeggiate e ciclo passeggiate a Capovalle

Il territorio di Capovalle è anche un esteso comprensorio di sentieri in buona parte segnati per escursionisti e ciclisti. Il visitatore potrà godere di un ambiente tranquillo. Si suggerisce di reperire anticipatamente la mappa dei sentieri presso il Municipio di Capovalle, o presso tutti gli esercenti del paese.

Aperture e contatti

• Museo Reperti Bellici, via XXIV Maggio, 9. museo@comune.capovalle.bs.it Per giorni e orari di apertura del museo (ogni anno viene stilato un calendario con diverse aperture domenicali). Per informazioni o per richiedere un’apertura dedicata del museo (da concordare anticipatamente) tel. (+39) 3383057189

• Comune di Capovalle – Piazza Marconi, 1 tel. (+39) 0365750021. Aperto dal lunedì al mercoledì e ilvenerdì dalle ore 8,00 alle 8,30 e dalle ore 10,00 alle 12,30.

www.comune.capovalle.bs.it info@comune.capovalle.bs.it

Per approfondire Presso il Museo possibilità di acquistare la pubblicazione • Denis Graziotti, Elena Silvestri: 100 anni della nostra storia, € 10.